Come primo consiglio cinematografico questa settimana parlo di un film poco conosciuto, di cui anche su internet si trova poco materiale ovvero “Avventurieri dell’aria” (Only Angels Have Wings) diretto da Howard Hawks nel 1939, e interpretato da Cary Grant, Jean Arthur e una giovane Rita Hayworth.

S_lo_los_ngeles_tienen_alas-298372308-large

La vicenda si svolge un piccolo aeroporto dell’america latina chiamato Barranca, dove la compagnia guidata da Geoff Carter (Cary Grant) effettua consegne attraverso i pericolosi monti della Costa Rica, ed è proprio il pericolo che costantemente accompagna i personaggi. Infatti già ad inizio film Geoff perde uno dei suoi migliori piloti a causa delle condizioni atmosferiche, inoltre la vita di questo piccolo microcosmo è turbata dall’arrivo della bella Bonnie Lee (Jean Arthur).

solo los angeles tienen alas cartel

In questo film troviamo molti elementi tipici dello stile di Howard Hawks a partire dalla perenne battaglia fra i sessi, che ritroviamo in film come Susanna o Lo Sport preferito dall’uomo, molti infatti gli screzi tra Geoff e Bonnie che sdrammatizzano e danno quel pizzico di brio in più tanto caro al regista. Poi ci sono l’amicizia e la lealtà, messe a dura prova dall’arrivo di Bat Mac Pherson (Richard Barthelmess), un nuovo pilota assunto per sostituire quello morto e accusato di codardia da Kid Dabb (Thomas Mitchell) in occasione della morte del fratello di Kid. Come se non bastasse Bat è ora marito di Judy (Rita Hayworth) ex di Geoff. Ma, come spesso accade con la collaborazione di tutti si possono vincere le battaglie più dure. Come sempre nei film di Hawks la caratterizzazione dei personaggi fa entrare lo spettatore nel vivo della vicenda, grazie anche all’interpretazione di un Cary Grant in forma e della brava Jean Arthur; e non ultima la seducente Rita Hayworth qui in uno dei suoi primi film.

Only_angels_have_wings_1

Una menzione speciale va fatta per gli effetti speciali, curati da Roy Davidson ed Edwin C. Hahn e la fotografia di Joseph Walker, infatti tutti loro saranno candidati all’oscar. Le riprese delle partenze e degli atterraggi sono state effettuate con l’aiuto di modellini molto realistici ed efficaci.

JeanArthurangels

Hawks  fonde sapientemente molti generi (commedia brillante, dramma, avventura) in in un’ambientazione (l’aeroporto di Barranca) particolare ed inusuale, infatti raramente ho visto film simili a “Avventurieri dell’aria” ed è proprio per questo motivo che ne consiglio la visione, anche per riscoprire un certo tipo di “avventura esotica” difficilmente reperibile nel cinema di oggi.

Andrea

http://rcm-eu.amazon-adsystem.com/e/cm?t=musicaecinema-21&o=29&p=8&l=as1&asins=B00WXJ9L4C&ref=tf_til&fc1=000000&IS2=1&lt1=_blank&m=amazon&lc1=0000FF&bc1=000000&bg1=FFFFFF&f=ifr

 

 

Annunci